archeo-trekking

archeo-trekking

Sono numerosi gli itinerari da scoprire nel finalese. Dai più panoramici a picco sul mare, a quelli archeologici, come quello lungo i ponti romani della Val Ponci.
Il finalese conserva vestigia appartenenti ad epoche differenti; partendo dalla preistoria e attraversando i secoli, gli appassionati potranno ammirare reperti del periodo romano, bizantino, medioevale e napoleonico.

Partendo dal centro di Varigotti potrete risalire la vicina rocca di punta Crena; percorrendo il Sentiero del pellegrino raggiungere una torre saracena perfettamente conservata e da qui dominare il nostro litorale.

Alle spalle del paese sono ancora visibili i resti delle fortificazioni bizantino-longobarde, poco distante, imboccando un sentiero che si snoda tra le falesie si arriva alla chiesa romanica di San Lorenzo, dalla quale godrete di una vista panoramica mozza fiato. Tra le numerosissime testimonianze archeologiche presenti nei dintorni di Varigotti non ci si può perdere una visita delle fortificazioni risalenti al periodo del marchesato del Carretto, di cui Finale era capitale. Esse dominano il Borgo di Finale Ligure, recentemente inserito tra i Borghi più belli d’Italia e sono raggiungibili da Varigotti percorrendo la passeggiata che porta fino a Finale Ligure o per i più avventurosi, attraverso la fitta rete di sentieri che si snodano fino al Borgo di Finale.

SPORT OUTDOOR
DA VIVERE A VARIGOTTI E DINTORNI